Autonomo ed europeo

Autonomo ed europeo

"La nostra storia va oltre i confini. Liberi di scegliere."

L’autonomia è la libertà di scegliere qui, in Trentino, quali politiche attuare e come investire le risorse prodotte dal nostro territorio.

Vogliamo rafforzare il nostro autogoverno, per questo durante la legislatura abbiamo approvato ben 20 nuove norme attuative, che ampliano le nostre competenze.

L’autogoverno è un’opportunità straordinaria, ma va esercitata con attenzione ed esperienza: è necessario fare le scelte giuste, anche nella selezione di persone competenti a garanzia della qualità della nostra classe dirigente.

Per essere davvero autonomi bisogna essere preparati.

Nelle scelte di questi 5 anni abbiamo sempre messo l’interesse del Trentino al primo posto, e non abbiamo preso ordini da nessuno.

Non dobbiamo però abbandonare l’insegnamento di Alcide Degasperi, che ci spinge a coltivare e costantemente rinnovare una storia complessa, fatta di confronti e di relazioni antiche: pensiamo non solo al legame con Alto Adige e Tirolo che si può sviluppare solo in chiave europea, ma anche al fatto che il nostro territorio alpino non può affrontare i grandi temi in una prospettiva unicamente nazionale.

È un ragionamento culturale, che rifiuta l’idea che questioni sempre più globali si possano risolvere semplicemente tirando su un muro.

Non possiamo fare finta che i problemi non esistano per farli scomparire.

Le grandi questioni vanno affrontate, discusse in una chiave multilaterale ed europea, e risolte.

È questo il compito della politica. Perché la buona politica i problemi li affronta, e li risolve.